NKE Blog

Default Blog

Andrea Torre

Recent Posts

NEGRONI KEY ENGINEERING PROTAGONISTA DI AUTODESK OTX A BERLINO

NKE – Autodesk Platinum Partner – vincitrice di tre premi: Autodesk Most Creative Digital Marketing Campaign 2016, del premio Autodesk EMEA Red Glove 2016 e del premio Autodesk Platinum Club Award in qualità di Top Reseller South Europe 2017.

Dettagli

Il Future of Making Things e l’evoluzione del BIM nell’era della rete

Il Future of Making Things (FoMT) è un concetto che mutua alcuni principi fondamentali da Internet of Things; ma se quest’ultimo è un mondo dove la standardizzazione e l’interoperabilità sono ancora lontani, il FoMT si propone di poter integrare tutti i dati necessari alla progettazione di un manufatto, offrendo la miglior soluzione possibile rispetto al livello di conoscenza raggiunto con le informazioni disponibili.

Dettagli
/ BIM / By Andrea Torre

Il Building Information Modeling e la gestione della sicurezza

La sicurezza, intesa sia come tutela fisica (dei lavoratori in cantiere e degli asset) sia come protezione delle informazioni, è sempre un tema centrale di ogni attività umana. La progettazione non fa eccezione, e un modello BIM tridimensionale del cantiere è, ad esempio, il punto di partenza per poter fare tutte le valutazioni del rischio che si rendono necessarie per mettere in sicurezza l’intera area.

Dettagli
/ BIM / By Andrea Torre

Il cloud come fattore abilitante della rivoluzione BIM

Nella definizione di un modello BIM è importante enucleare il corretto flusso delle informazioni. La metodologia BIM, infatti, non deve essere vista solo come un insieme di software e tecnologie, ma anche e soprattutto come un flusso di informazioni organizzate e strutturate.

Dettagli
/ BIM / By Andrea Torre

Building Information Modeling: a che punto siamo in Italia

In Italia il BIM si sta diffondendo, ma ancora in maniera spontanea, graduale e sporadica; manca ad oggi una metodologia di adozione uniforme e strategica che consenta di rendere disponibile questa innovazione in modo sistemico e non solo dove sono più presenti studi di ingegneria e di progettazione integrata.

Dettagli
/ BIM / By Andrea Torre

I livelli di adozione e di penetrazione del BIM nel mondo

Gli Stati Uniti sono uno dei paesi dove il BIM è stato utilizzato sin da inizio 2000. Successivamente, nel 2003, la General Services Administration (GSA) ha stabilito il programma nazionale per il 3D-4D-BIM, pubblicando guide che descrivono la metodologia di lavoro nell’industria delle costruzioni.

Dettagli
/ BIM / By Andrea Torre

La standardizzazione: gioia e dolore del BIM. OpenBIM e il futuro

Nella progettazione e nella produzione assistiamo a un cambio di paradigma: ieri le sofware house puntavano a un’unicità del formato, mentre oggi (vedi accordo Autodesk-Triple) puntano su linguaggi aperti e piattaforme comunicanti. Infatti, se non c’è interoperabilità – a livello di applicazioni, formati, linguaggi di programmazione, protocolli di comunicazione - non c’è BIM.

Dettagli
/ BIM / By Andrea Torre

BIM elemento critico dello smart building, delle smart city e delle smart home

Simulare il comportamento umano, la resa acustica, il comfort e l’abitabilità di elementi e spazi attraverso algoritmi e strumenti software avanzati: le capacità del BIM sono tali che si può parlare a ragione di progettazione cognitiva. Tutti i parametri della progettazione sono oggi oggetto di continuo cambiamento perché l’evoluzione in chiave smart degli edifici ma anche degli ambienti domestici e cittadini corre veloce.

Dettagli
/ BIM / By Andrea Torre

Il BIM cambia la progettazione: evoluzione culturale e nuove figure professionali

L’informatica applicata ai processi costruttivi è in continua evoluzione e sta trainando il settore, offrendo nuove soluzioni che dobbiamo conoscere e comprendere sempre più velocemente. Oggi la metodologia Building Information Modeling è fondamentale, indispensabile nella gestione informatizzata delle costruzioni, così come è necessario che tutti gli attori coinvolti dialoghino tra loro utilizzando il BIM anche come metodo di lavoro e linguaggio comune, un linguaggio che lascia poco spazio alle interpretazioni e che è volto alla collaborazione integrata e al controllo in tempo reale.

Dettagli
/ BIM / By Andrea Torre

Gestire il ciclo di vita dell’edificio con il Building Information Modeling

Visti gli enormi vantaggi che la tecnologia BIM offre, pare scontato che il suo utilizzo si stia diffondendo sempre più in tutto il mondo. Tuttavia c’è da considerare che il suo impiego richiede un maggiore investimento e un carico di lavoro superiore nella fase iniziale del progetto, quella in cui vengono inserite nel sistema tutte le informazioni che riguardano i singoli oggetti.

Dettagli
/ BIM / By Andrea Torre

Richiedi Informazioni